Yoga età evolutiva

Yoga per Crescere TM

Corso di specializzazione in didattica yoga per l’età evolutiva 2020

Durata
Nel 2020 il corso Yoga per Crescere TM sarà proposto nella formula annuale (otto week end di teoria e pratica nelle sedi di Milano da 12 ore, 7 weekend da 14 ore a Bologna e nella formula intensiva estiva in due parti: prima metà dal 6 a l 12 luglio (50 ore) e seconda metà dal 13 al 18 luglio (50 ore) a Sottomarina di Chioggia in collaborazione con SANGAT. 

Si conclude con la discussione/valutazione di una prova individuale (questionario online) e di un elaborato di gruppo.

Durata complessiva della formula 7/8 week end: 96 ore in presenza + 4 ore di prova individuale per un computo di 100 ore.
Durata complessiva della formula intensiva: 96 ore in presenza e 4 a distanza comprensive di due esercitazioni a distanza.

A chi si rivolge
Insegnanti di yoga (post-formazione) e insegnanti di scuola, laureati e laureandi in scienze della formazione, educatori e psicologi che abbiano praticato yoga da almeno 1/2 anni. Si accettano anche genitori praticanti esperti sensibili alle tematiche proposte. Numero minimo: 14; numero massimo: 20 partecipanti

Finalità
Yoga per Crescere forma educatori in grado di elaborare e condurre progetti idonei alle esigenze dei bambini, dei ragazzi di oggi e del mondo della scuola. Offre anche un’esperienza coinvolgente di auto-conoscenza in cui la teoria è integrata da role play, esercizi, discussioni, verifiche e giochi.

Piano formativo
Grazie alla collaborazione dei docenti, a un programma ben definito e a una supervisione costante garantiamo all’allievo-insegnante una sequenza ideale di contenuti, esperienze laboratoriali e momenti di riflessione teorica.
Nel nostro corso si può sperimentare da allievo la stessa attenzione che si vorrà rivolgere ai futuri piccoli yogi:  ampio spazio all’interazione tra partecipanti, alla didattica esperienziale e alla pratica di conduzione con la supervisione dei docenti.
I contenuti sono ispirati ai principi universali della tradizione: non violenza, verità, onestà, purezza, sobrietà, impegno costante, conoscenza e dominio di sé. Tali principi-guida sono integrati da valori odierni, in particolare, intercultura, sostenibilità e valorizzazione delle diverse abilità nella convinzione che viviamo nel mondo e il mondo si rispecchia in noi.
Argomenti e attività:
– Il ruolo dell’insegnante e dello yoga nel percorso evolutivo
– confronto sui valori tradizionali y. e della pedagogia odierna più illuminata
– elementi di psicologia dello sviluppo
– proposte di didattica per le diverse tappe evolutive, per bisogni speciali, per nuclei familiari
– Yoga per mamma e bebè
– sperimentazione di pratiche yoga differenziate per età
– tecniche di interiorizzazione, consapevolezza del respiro e rilassamento
– laboratori di yoga e di educazione all’ambiente e intercultura
– laboratori di espressione corporea, danza e body percussion
– laboratori artistici e filosofici

Struttura del corso
L’iscrizione a numero chiuso è vincolante per tutta la durata del corso e prevede l’adesione all’associazione. La frequenza è obbligatoria (assenze consentite: 15 ore). È possibile recuperare eventuali assenze secondo modalità e tempi concordati con la direzione.

Docenti
Docenti universitari di indologia, esperti di psicologia dell’età evolutiva, esperti di pedagogia e didattica yoga, di pratiche meditative, di arte-terapia e musicoterapia, espressione corporea e animazione teatrale collaborano a un progetto comune, articolato in modo consequenziale e coerente.

Attestato finale
In seguito a una valutazione di una prova individuale e collettiva, viene rilasciato un attestato di post-formazione 100 ore (per gli insegnanti di yoga) o di abilitazione all’introduzione nella scuola dello yoga per l’età evolutiva (per tutte le altre figure). Il programma è approvato da Csen-CONI ed è cumulabile con altre formazioni nella procedura di conversione del diploma con Csen-Coni.

Programma 2020


Quest’anno si aggiungono materie nuove nell’intento di rispondere alle esigenze dei bambini nativi digitali.
Nel programma i nominativi degli insegnanti e la descrizione degli incontri compaiono in ordine di ambito. Le materie-base sono affidate agli stessi docenti. Alcuni laboratori e materie di approfondimento sono affidati a insegnanti diversi nelle tre sedi. L’intento è di valorizzare le risorse locali e diversificare l’offerta.

Sedi
Milano: Associazione Artè in via G. Meda n° 25
Bologna: Studio Yoga Vidya in via C. Battisti n° 2 Scala a 3° piano
Sottomarina di Chioggia (VE): presso Sangat Wellness in via Amerigo Vespucci, 177
Didattica yoga dell’età evolutiva
Clemi Tedeschi: Docente di scuola primaria dal 1978, insegnante di yoga, autrice di Piccolo yoga, piccolo manuale di yoga per bambini e della collana Cucciolo Yoga, si occupa da molti anni di insegnamento e di formazione nell’ambito dello yoga per l’infanzia, per l’adolescenza e per la disabilità, collaborando con varie scuole e organizzando seminari. È responsabile del programma Yoga per Crescere TM e coordinatrice didattica dei corsi Aipy.
Nei suoi workshop proporrà: riflessioni sull’essere insegnanti e sul ruolo dello yoga nel percorso evolutivo, linee programmatiche e sperimentazione di un percorso didattico ispirato ai principi dell’Hatha Yoga, suddiviso in età prescolare, primo ciclo della scuola primaria, secondo ciclo, adolescenza, bisogni speciali.

Emina Cevro Vukovic: laureata in pedagogia all’Università degli studi di Padova, scrittrice, giornalista, insegnante di yoga, socia fondatrice della Yani e membro della redazione di Percorsi Yoga. Collabora regolarmente a Yoga Journal Italia dove tiene una rubrica dedicata ai bambini. Eco attivista, è co-fondatrice di Lunedi Sostenibili- network for greener cities e docente per la Naba, Nuova accademia belle arti di Milano, sui temi della sostenibilità. Da circa 20 anni tiene corsi per di yoga per bambini.
Nei suoi workshop illustrerà il suo approccio alla didattica yoga per bambini, proporrà la sperimentazione di lezioni-tipo per centri Yoga, momenti di riflessioni su cultura, identità culturale, intercultura, e visione- confronto delle proposte didattiche di scuole di altri paesi. Proporrà esercizi-giochi di interiorizzazione con l’ascolto del respiro adatti alle varie età.

Filosofia e mitologia indiana
Marilia Albanese: Laureata in Sanscrito e Indologia e diplomata in Lingua Hindi e Cultura Indiana, è direttore della sezione lombarda dell’Is.I.A.O. (Istituto Italiano per l’Africa e l’Oriente) c/o l’Università degli Studi di Milano. È stata titolare dell’insegnamento di hinduismo e buddhismo presso la sede distaccata dell’Università Urbaniana. Ha approfondito l’aspetto psicologico del buddhismo ed ha continuato gli studi di psicologia anche in ambito occidentale, conseguendo una specializzazione in counseling. Per dieci anni presidente della YANI e attualmente docente di cultura indiana presso le scuole di formazione quadriennale.
Terrà una giornata di approfondimento su “Miti e simboli indiani: supporti dinamici per sviluppare l’immaginazione costruttiva” nelle sedi di Milano e Bologna.

Filosofia e danza indiana
Lucrezia Maniscotti
  Laureata in Lettere Moderne (Indologia/Storia del Teatro), attrice, insegnante, danzatrice. Si occupa di teatro dal 1993 e lavora dal 2000 come attrice e insegnante. Dal 2001 si dedica all’apprendimento delle arti classiche performative dell’India in particolare alla danza stile Bharata Natyam. In India studia canto carnatico e nattuvanar con Seetharama Sharma e poi con T.V. Ramprasadh e abhinaya con Indira Kadambi secondo lo stile della leggendaria maestra Kalanidhi Narayanan. Dopo diversi viaggi/studio in India, vive a Chennai per un anno (grazie ad una Borsa di studio per le eccellenze internazionali) diplomandosi presso la scuola Bharata Choodamani diretta dal suo guru: Padmashri Adyar K. Lakshman e dalla docente Deepa Baba Prasad. Debutta come danzatrice al tempio Kapalishwara di Chennai e presenta un solo con orchestra dal vivo durante il festival di Madras nel gennaio 2010 e danza da allora regolarmente in India e in Europa. Fonda nel 2009 Sagome Teatro, e si dedica alla promozione delle arti performative classiche indiane, insegnando e ospitando maestri indiani di fama mondiale attraverso il progetto da lei diretto, Accademia Sangam.

Nei suoi incontri tratterà elementi di filosofia e cultura indiana e terrà un laboratorio di danza Bharatanayam con la narrazione corporea di un racconto mitologico indiano.

Adele Urpi: Nata a Milano nel 1975. Si è laureata a pieni voti in filosofia con una tesi di Indologia presso l’Università degli Studi di Milano.
Ha tenuto un laboratorio presso l’Università sulla tematica del Tempo nella filosofia indiana.
Si è diplomata all’ISFIY (Istituto Superiore Formazione Insegnanti Yoga) con una tesi sulla Gravidanza e conseguito un master di specializzazione “Yoga per Bambini e Ragazzi” presso ISYCO (Istituto per lo Studio dello Yoga e della cultura orientale) con il Patrocinio dell’Università di Torino, Dipartimento di Orientalistica (2009), attestato
conseguito a seguito dello spettacolo “La Grande Storia dello Yoga” Insieme a Clemi Tedeschi, autrice del libro “Piccolo Yoga”, ha attivato un corso di
formazione per l’insegnamento dello yoga a bambini e ragazzi a Cagliari, insegnando teatro-yoga.
È insegnante di ruolo nella scuola primaria e ha partecipato-realizzato numerosi progetti legati o esterni alla scuola elementare di carattere sociale e creativo.
Negli ultimi sette anni ha vissuto in Germania, Weinheim e soprattutto Amburgo dove ha condotto
numerosi workshops ( per la maggior parte all’Himalayan Institute) rivolti sia agli adulti sia ai bambini, alcuni di questi a scopo di solidarietà per i minori in zone di guerra. Ha pubblicato il romanzo “Svenja, verso le luci del Nord” Edda Editore Questa storia possiede una vera e propria anima. E’ sposata ed è madre di due figli di 7 e 11 anni.
Nei suoi incontri tratteggerà un breve quadro dei fondamenti filosofici dello yoga classico. Si soffermerà sui principi etici e sugli Yoga Sutra più significativi del Raja Yoga.

Pratiche di consapevolezza, meditazione e rilassamento
Adriana Rocco: 
Laureata in Sociologia nel 1972. Grazie alla guida di TKV Desikachar (Madras, India) intraprende lo studio sistematico degli Yoga Sutra di Patañjali e si allena nella pratica dello Yoga come esplorazione e purificazione del corpo-mente. Nel 1992, incontrando Thich Nhat Hanh, riconosce il valore sociale e terapeutico del suo insegnamento praticato nella vita quotidiana e nel 2004 diventa insegnante di Dharma nel suo lignaggio.Oggi, attraverso “Il Corpo che Medita”, condivide la sua esperienza di Dharma Yoga in percorsi di educazione alla salute e alla pace per la guarigione di sé e della relazione con gli altri.
Condurrà pratiche di meditazione e di consapevolezza nelle sedi di Milano e Bologna.

Yoga per mamma e bebè
Elena Ricci
: Insegnante di yoga specializzata in età evolutiva con AIPY conduce corsi e pratiche individuali di Yoga in gravidanza e Yoga mamma e neonati (fino ai 6 mesi di vita). Da quattro anni conduce inoltre il Laboratorio di Yoga presso il “Day Hospital” del Dipartimento sui disturbi sul comportamento alimentare del Policlinico S.Orsola di Bologna  e ha già condotto alcuni laboratori di yoga sul territorio con adolescenti affetti da D.C.A in collaborazione con la A.U.S.L. di Bologna.
Insegna inoltre yoga per bambini in alcune scuole di Yoga di Bologna con la supervisione della pedagogista Anna Bergonzini. sta seguendo un corso di specializzazione in Nada Yoga con Patrick Torre.

Nelle sedi di Bologna e di Milano condurrà una giornata di didattica per mamma e bebè
La proposta prevede l’utilizzo della voce, del contatto e della danza per migliorare la cominicazione affettiva e la relazione  madre-figlio nei primi mesi di vita.

Psicologia e Arteterapia
Nadia Battino:
 Psicologa e Psicoterapeuta dell’età evolutiva, esperta in psicologia scolastica. Attualmente svolge attività di psicoterapeuta in studio privato, e collabora a corsi di formazione, in particolare in area socio-sanitaria. Ha un’esperienza quarantennale di collaborazione con Servizi pubblici psicologici, sociali ed educativi per l’infanzia e per la famiglia.
Nei suoi incontri nella sede di Milano tratterà gli aspetti sociali e psicologici relativi al contenimento e alla regolazione degli affetti nel bambino e alcuni aspetti problematici legati all’adolescenza.

Elena Casiraghi: Insegnante di yoga di tradizione Satyananda e psicoterapeuta transpersonale (metodologia Biotransenergetica BTE)  Dopo la laurea in psicologia, si iscrive alla scuola di specializzazione in psicoterapia transpersonale di Milano, dove si promuove il modello psicoterapeutico con metodologia ‘BioTransEnergetica’ (BTE), disciplina che unisce i principi delle antiche tradizioni di cura afro-brasiliana con pratiche e tecniche della tradizione orientale. E queste due discipline continuano a dialogare e unirsi in modo naturale, sempre di più nella sua pratica. Allo stesso tempo continua a diffondere lo yoga insegnandolo agli adulti e portandolo nelle scuole attraverso progetti psicoeducativi presentati dal Consultorio con cui collabora e  insegnando psicologia in varie scuole di formazione.
Tratterà yoga e psicologia dell’età evolutiva da “un’ottica transpersonale” nella sede di Bologna.

Valentina Selini: diplomata presso l’Accademia di Brera prosegue la sua formazione post-laurea conseguendo la Specializzazione tecnico-espressiva in Arte-terapia. Dal 1998 lavora come consulente artista-arteterapeuta e conduce laboratori di arteterapia con utenti di Comunità terapeutiche. Dal 2001 lavora come tutor, formatrice e relatrice per corsi di formazione e aggiornamento di arteterapia e riabilitazione psicosociale per operatori in campo socio-sanitario. Dal 2012 dopo una lunga esperienza nell’ambito di progetti di inclusione sociale con le fasce deboli, con particolare attenzione al disagio psichico, diviene Socio fondatore dell’Associazione Sociale PROIEZIONE 180 che si occupa di Salute Mentale e qualità della vita nei progetti di cura attraverso pratiche innovative. Non ha mai smesso di dedicarsi alla sua attività di pittrice.

In questi incontri la docente proporrà tecniche espressive utili per il benessere psicofisico e per favorire una maggiore conoscenza di sé stessi nei momenti di cambiamento che capitano nella vita nelle sedi di Milano, di Rapolanoo (SI), di Rapolano Terme (SI) e di Bussolengo (VR).

Laboratori: musica, nada yoga, espressione corporea, animazione teatrale, arte, danza, facilitazione all’apprendimento.
Quirino Bertoli: Musicista autodidatta, (strumenti a corda, tastiera, armonium) si occupa di didattica musicale da circa trent’anni. Insegnante della Federazione Italiana Yoga, diplomato con la tesi “Mantra. risonanza divina”, si dedica allo studio delle applicazioni terapeutiche del suono e del Nada Yoga (yoga del suono).
Illustrerà i fondamenti del Nada yoga (Yoga del suono). I suoi interventi prevedono vocalizzazioni, mantra, kirtan, esercizi ritmici utili alla preparazione personale dei futuri docenti.

Tiziana Pozzo: Nel 2008 consegue con il massimo dei voti la “Laurea di primo livello in Pianoforte” presso il Conservatorio di Venezia. Nel 2011 conclude con il massimo dei voti e la lode la “Scuola Triennale di specializzazione in Musicoterapia” presso l'”Universitè Jean Monnet” di Bruxelles, con una tesi dal titolo “Il potenziamento cognitivo nei disturbi specifici dell’apprendimento attraverso suono – ritmo – movimento”. Ha approfondito per anni la pratica di Body percussion. E’ formatrice certificata per la ricerca e la formazione sull’apprendimento musicale secondo la Music Learning Theory di E.E. Gordon. Da anni collabora con istituzioni scolastiche (dagli asili nido alle Scuole secondarie di II grado) per progetti di musica e musicoterapia. Si sta specializzando nelle tecniche dell’improvvisazione teatrale presso l’Associazione culturale “Cambiscena” di Padova.
Condurrà una giornata di introduzione teorico-pratica alla BODYMUSIC BODYPERCUSSION che viene applicata in ambito didattico, educativo e terapeutico dall’infanzia all’età adulta.

In un clima di attenzione, ascolto e rispetto, particolare attenzione sarà dedicata alla presa di coscienza dell’altro e alla sperimentazione di sonorità e ritmi di altri Paesi. Obiettivo dell’incontro è la ricerca di una coscienza psicomotoria ed espressiva basata su aspetti musicali quali l’ascolto, il ritmo, la voce, il silenzio e l’improvvisazione, associati al movimento del corpo nello spazio (più o meno strutturato) e al contatto visivo, cutaneo e uditivo.
Terrà una giornata di workshop a Milano e a Bologna.

Rossana Rossena: Attrice mimo formatasi presso la Scuola di mimo del Piccolo Teatro, opera come insegnante di tecniche mimiche e di linguaggio teatrale nella formazione di attori, danzatori, animatori teatrali e musicali. In campo educativo, ha effettuato interventi di attività psicomotoria ed espressiva a sostegno di soggetti in difficoltà e si dedica alla formazione di insegnanti ed operatori sociali. Autrice di testi per il teatro e la scuola, ha fondato ed è responsabile artistica dell’associazione Spaziomimo, per cui ha interpretato e diretto spettacoli.

Il suo workshop, di un’intera giornata nella sede di Milano sarà dedicato all’espressione corporea e all’animazione teatrale.

Serena Mancini: Insegna yoga; progetta e propone laboratori di yoga per bambini privatamente e nelle scuole.
Ha studiato Hatha Yoga finalizzato alla meditazione, secondo l’insegnamento di Gérard Blitz, con Beatrice Benfenati del Centro Studi ASIA di Bologna, dove nel 2007 si è anche specializzata nell’insegnamento dello yoga per la gravidanza, il parto e il dopo parto.
Si è formata come insegnante di yoga per bambini al corso Yoga per Crescere di Aipy; ha seguito i seminari Piccolo Yoga di Clemi Tedeschi, Lo yoga e il bambino di Wanda Patt e un percorso annuale dedicato al pensiero educativo di Maria Montessori. È insegnante di massaggio infantile AIMI.
Recentemente si è appassionata alla calligrafia e ha cominciato a esplorare le relazioni fra gesto e segno, corpo e scrittura, con particolare interesse per i bambini con difficoltà di apprendimento e di attenzione.
Nella sede di Bologna propone un laboratorio di yoga e facilitazione all’apprendimento della letto-scrittura

Eleonore Grassi: Attratta dall’arte fin da bambina, si avvicina allo yoga da grande. Seguendo un’intuizione ha unito queste due grandi passioni, avviando nel 2013 il laboratorio Giocare con lo yoga e con l’arte, che unisce lo yoga per bambini e la didattica dell’arte ispirata a Bruno Munari, dopo averne approfondito le possibili relazioni anche a livello teorico. Ha seguito i seminari Piccolo Yoga di Clemi Tedeschi e Lo yoga e il bambino di Wanda Patt. Ha frequentato i corsi annuali Yoga per Crescere e il Master Yoga Ratna della Maestra Gabriella Cella Al-Chamali. Si è diplomata inoltre al corso in Operatore Yoga per bambini e per la scuola. Ha partecipato a corsi di formazione e seminari sulla didattica dell’arte ispirati al metodo Giocare con l’arte di Bruno Munari – tenuti da Blu Sole, Dario Valli del Laboratorio del Museo delle Ceramiche di Faenza, Marielle Muheim, Artebambini – e fa da assistente nei laboratori per bambini con il Metodo Munari di Noemi Bermani.

Condurrà il laboratorio Giocare con lo yoga e con l’arte che propone l’approccio all’arte come un’esperienza yogica, attraverso giochi ispirati alla didattica e alla pedagogia del grande artista Bruno Munari nella sede di Bologna.
Raffaella Ortolan: Insegnante per adulti e bambini diplomata Aipy ai corsi Samatva e YogaperCrescere. Dopo aver frequentato il corso di formazione, nel 2012 ha iniziato a diffondere la pedagogia yoga all’interno di gruppi privati ma anche nella scuola pubblica, unendo numerose esperienze di yoga family e laboratori a tema in collaborazione con AIPY. Ha proseguito con Clemi Tedeschi la formazione per portare la sua visione dolce dello yoga anche agli adulti con il metodo SAMATVA, conclusasi nel 2014. Così ora si divide, tra bimbi e adulti con la stessa attitudine. La nuova vita all’insegna dello yoga prosegue sui colli bolognesi con l’associazione Spazio del Sé.
Terrà un laboratorio di yoga ed espressione corporea nella sede di Bologna.

Elena Pellegatta: Esperta di danza e laboratori creativi, si diploma in Danza Contemporanea nel 1999 al CIMD di Milano dove apprende un metodo attento ai principi del movimento e alla pedagogia. Studia poi Yoga, Shiatsu e Arte. Dal 2013 è docente Aipy nel corso “Yoga per crescere”, nel quale si diploma nel 2016. Insegna Yoga in inglese alla ISE Kiddy di Milano e Yoga per bimbi e Family Yoga in altre scuole.3
Terrà un laboratorio di Yoga for learning mirato all’età prescolare (3/5 anni) nella sede di Milano.

Silvia Trovò: Insegnante di scuola primaria per passione da molti anni e abilitata all’insegnamento della lingua inglese. Si avvicina allo yoga nel 2001, ma nel 2011 inizia a praticarlo in modo continuativo e decide di condividerlo coi suoi alunni quotidianamente. Si diploma con Aipy nel 2014 e da allora diffonde la pratica nelle classi di bimbi dai i 3 ai 10 anni con gioia e allegria.

Terrà un laboratorio di Yoga for learning per la scuola primaria nella sede di Milano

Yoga per famiglie
Elena Parussini: 
Diplomata ISEF, insegnante di Pilates, ginnastica posturale dal 1998 e successivamente di Yoga. Pratica Hatha Yoga dal 2000 sotto la guida di diversi Maestri. Nel 2006 l’incontro con la pratica Ashtanga Vinyasa Yoga sotto la guida dei Maestri Lino Miele e Roberto Bocchi. Si specializza nell’insegnamento dello Yoga ai bambini e ragazzi delle scuole di diverso ordine e grado, e consegue un Master in Yoga dell’età evolutiva nel 2011. Nel 2014 completa un nuovo percorso di formazione in Yoga e riequilibrio, con il corso Samatva dell’Aipy. Yogafamily per crescere: saremo alberi! è una proposta per nuclei familiari finalizzata a consolidare al contempo consapevolezza di sé e relazione affettiva. I giochi percettivi, la narrazione, gli scambi reciprochi inducono a scoprire la relazione tra muscolatura posteriore, colonna vertebrale e verticalità; tra radicamento e flessibilità, in un clima di distensione psico-fisica nelle sedi di Milano e di Pordenone.

Barbara Villa: Laureata in sociologia con un lavoro di ricerca sulla pedagogia steineriana, ha iniziato la sua pratica nel 1990. Ha frequentato il corso triennale per l’insegnamento dello yoga condotto da Beatrice Benfenati ad ASIA e in seguito si è diplomata presso la Scuola quadriennale per Insegnanti Yoga organizzata da ISYCO. Ha completato il percorso quadriennale per insegnanti yoga della F.M.Y, ora approfondisce con il maestro Antonio Nuzzo. In seguito ha conseguito un Master per l’insegnamento dello yoga a bimbi e adolescenti. Negli stessi anni in cui inizia a praticare yoga si avvicina allo shiatsu poi alla Biodinamica Craniosacrale. Attualmente insegna yoga e pratica come operatrice shiatsu e cranio sacrale.
Propporrà pratiche di yoga in famiglia: occasioni per tutta la famiglia per stare insieme, per spendere un tempo di qualità che affonda le radici nella tradizione dello yoga. Spunti pratici che saldano la relazione e diventano piccoli mattoni creativi per costruire una diversa quotidianità a casa. Laboratorio pratico per la progettazione e l’ideazione di occasioni di yoga dedicate alle famiglie nella sede di Bologna.

EXTRA Quest’anno proponiamo nella sede di Bologna laboratori di arricchimento con la collaborazione di Eleonore Grassi,  Francesca Rossi (yoga e arte) e  Clarissa Brigidi (filosofia).  Nella sede di Milano: yoga per la faciltazione dell’apprendimento della letto-scrittura con Nadia Besana e Laura Grandi; Yoga for learning, per l’apprendimento dell’inglese con Francesca Bongiorni e Adele Urpi. Anticipando di un’ora e mezza l’inizio delle lezioni del sabato per 3 incontri, possiamo estendere l’offerta su richiesta dei partecipanti e con una quota di 15 euro per ogni incontro.

Iscrizioni